CFC- Caleidos Flash Crew

Mar 22, 2017 | Pubblicazioni

La band nasce all’interno del progetto artistico musicale “Caleidos Music-Lab” promosso della cooperativa sociale Caleidos che accoglie ragazzi stranieri richiedenti asilo politico sul territorio di Modena e provincia, in collaborazione con Wave Music Recording Studio Modena e l’associazione culturale Hakuna Matata.

 

Lo scopo del progetto è quello di valorizzare le risorse artistiche presenti all’interno del progetto e di stabilire un ponte culturale con la comunità locale attraverso la musica, promuovendo la conoscenza, l’integrazione e l’incontro tra culture diverse.

Il laboratorio prende piede ad aprile 2016 e vede come partecipanti solo cantanti i quali iniziano, in modo autonomo, ad autoprodurre i testi e le basi musicali delle loro canzoni. Tutti i partecipanti aderiscono al progetto parimenti nella preparazione dello show e al contempo il gruppo decide di assegnare i singoli ruoli, responsabilità e compiti in totale autonomia.

 

Alle radici del progetto musicale c’è, infatti, il desiderio di offrire ai partecipanti gli strumenti affinché possano esprimere loro stessi in modo autentico, realizzando un prodotto artistico autentico e personale, senza giudizi e senza condizionamenti esterni.

 

Da subito molto apprezzata dal pubblico, la band ha esordito nel 2016 con un concerto durante “La Festa del Ringraziamento” di Finale Emilia durante la quale sono stati raccolti fondi per le aree colpite dal terremoto; successivamente ha partecipato al progetto “Stregoni” a Camposanto durante l’evento “storie dei migranti in fuga da guerra e miseria” ed è stata ospite all’evento “Modena incontra l’Africa” realizzato all’interno del festival “Ottobre Africano 2016” presso il Forum Monzani; il gruppo si è inoltre esibito durante l’evento “SconfiniaMo” al Teatro Tempio di Modena, alla festa annuale dell’associazione Banca del Tempo di Modena e durante la cena di raccolta fondi organizzata dalle associazioni modenesi “Insieme a Noi” e “Idee in Circolo”.

 

La Caleidos Flash Crew nella sua composizione attuale, nasce all’inizio del mese di Febbraio 2017 ed i due brani presentati sono il frutto di un forte impegno quotidiano dove la costanza, la determinazione e l’entusiasmo di registrare in sala per la prima volta hanno portato ad ottenere un risultato più che soddisfacente considerando il poco tempo a disposizione.

 

Il genere musicale rispecchia le diverse origini africane dei componenti nel suo carattere folkloristico e nei suoi testi in lingua nativa e dialetti locali. Lo stile è contaminato dalla cultura hip hop americana, dal pop italiano e da influenze giamaicane.

 

Tra gli obiettivi e sogni della “Caleidos Flash Crew” vi è sicuramente la volontà di incidere un disco musicale, così come quella di realizzare uno spettacolo artistico in cui si uniscono musica, canto e danza e poterlo proporre su palcoscenici di maggior rilievo.

 

I componenti della CFC – Caleidos Flash Crew:

Westly Erule Lawani, 24 anni, Nigeriano, Chitarrista
Lamin Trawally, 18 anni, Gambiano, Cantante Reggae-Dancehall
“Mi sono avvicinato alla musica quando ero piccolo seguendo le orme dei miei fratelli superiori. Il Gambia ha un ricco contesto musicale e sono cresciuto con le influenze dei grandi musicisti Giamaicani e delle produzioni Gambiane. Ho scritto alcuni pezzi in Gambia che hanno avuto successo. Spero di riuscire qui in Italia ad esprimere il mio stato d’animo e la nostra situazione”

Prince Usorchikwu, 24 anni, Nigeriano, Cantante Rap
Excel Oborobo, 28 anni, Nigeriano, Cantante
Alpha Jalloh, 19 anni, Liberiano, Cantante Rap
“Ho iniziato a fare rap durante gli anni delle scuole superiori. Amo fare rap e cantare perché mi fa diventare felice. Sono cresciuto nelle strade perché non ho mai conosciuto i miei genitori, ma è nelle strade dove ho vissuto che ho iniziato a cantare per poter avere gioia e felicità nel cuore. Ogni volta che rimango seduto da solo inizio a scrivere strofe riguardo le sofferenze, i problemi e i momenti duri della mia vita. La vita è una sfida per questo ho iniziato a vivere facendo ciò che mi riusciva meglio: la musica.”

 

Isaiah Okosun, 19 anni, Nigeriano, Percussionista
Godspower Irabor, 25 anni, Nigeriano, Batterista
Freedom Obadan, 21 anni, Nigeriano, Tastierista
“Ho iniziato a cantare nel coro della chiesa all’età di 15 anni e da quel giorno la mia vita non è stata più la stessa. Un anno dopo ho iniziato a suonare il pianoforte e a scrivere canzoni, ma fino ad oggi non avevo mai avuto il privilegio di lavorare in uno studio musicale e poter registrare la mia musica. Sono così felice di far parte di questa bellissima band!”

 

Un ringraziamento speciale va ai ballerini Stephen Owusu e Promise Obuseh che hanno partecipato a tutte le prove e sostenuto la band, alla Wave Music Modena che ha messo a disposizione sale per le prove e il suo studio per la registrazione dei brani per il contest, a Federico Leone che ha curato la parte artistica e musicale e in generale a tutti coloro che hanno collaborato con noi e rendendo possibile la partecipazione a questo concorso.

Dove siamo

Via Brasili 91, Modena MO

Telefono

+39 059 366 310

Fax

+39 059 314 244

© 2019 Caleidos Cooperativa Sociale Onlus. P.iva. 01663020368 | Privacy | Cookies | Credits

Dona il tuo 5 X 1000 a Caleidos. Codice Fiscale 01663020368